Civita Festival 2017

Dal 10 al 22 luglio

Civita Festival 2017

Dal 10 al 22 luglio

amerinacerchio.png

Civita Castellana e l'arte nel Forte Sangallo

Il Civita Festival è un evento dedicato alla musica, al teatro, alla letteratura e alla molteplicità delle espressioni artistiche. Per il 29° anno a Civita Castellana, questa edizione si svolgerà interamente nella splendida scenografia del Forte Sangallo. Questo monumento, simbolo della comunità civitonica, è una delle strutture più interessanti del nord Lazio e dell’Agro Falisco.
Un evento popolare e raffinato, tra classico e avanguardia.

Cosa fare in Agro Falisco? Vivi l’arte con il Civita Festival 2017

Il Civita Festival è uno dei maggiori eventi di Civita Castellana, dal 10 al 22 luglio offrirà un percorso alla scoperta delle arti a 360°. Guardando alle varie forme dei linguaggi musicali tra tradizione, innovazione, territorio e creatività giovanile. Per un Agro Falisco immerso nell’arte, da vivere in movimento.

Questa edizione rinforzerà le collaborazioni: con la presenza del principale festival italiano e internazionale di teatro indipendente, il Fringe Festival, e ospitando il Premio Strega 2017.

La cornice dell’evento è il Forte Sangallo: fortezza rinascimentale, dimora dei Borgia, residenza di papi e attuale sede del Museo Nazionale dell’Agro Falisco. Il Museo contiene alcuni dei più interessanti reperti della civiltà falisca, l’antica popolazione che viveva in questo territorio. 

Locandina del Civita Festival 2017

Locandina del Civita Festival 2017

Il Forte Sangallo, cornice del Civita Festival 2017

Il Forte Sangallo, cornice del Civita Festival 2017

Il programma del festival: musica, teatro, fotografia e letteratura

Giovedì 6 luglio

Anteprima del Festival.

Ore 11:45
Inaugurazione della mostra fotografica di Kami Salak: Detriti. Alla ricerca del grezzo e del forte nella fotografia, attraverso la moda, il ritratto e i documentari.

Ore 21:30
Il Flauto magico, adattamento di W. A. Mozart. Con il coro degli alunni della scuola primaria paritaria "Suore Francescane" di Civita Castellana, attraverso il progetto Scuola Incanto.

Lunedì 10  luglio
Apertura del Civita Festival.

21:30
Esibizione della band Beatlestory. Un progetto artistico protagonista in tutta Italia e nel mondo (su palchi come L’Arena di Verona, Broadway e Hong Kong) e al tempo stesso squisitamente civitonico. Definito dalla stampa italiana il “miglior omaggio ai Beatles degli ultimi 50 anni”.

Martedì 11 luglio

21:30
Tra musica e danza con Le Metamorfosi Musicali, sulla linea sonora della tradizione popolare italiana. Un itinerario attraverso le culture di aree geografiche talvolta lontane ma accomunate dalla schietta espressione musicale locale che ne deriva.

Mercoledì 12 luglio

21:30
La grande musica classica di Xilon Orchestra. Con le composizioni di Antonio Vivaldi, Johann Sebastian Bach, George Philipp Telemann.

Giovedì 13 luglio

21:30
L’eccellenza del jazz del Daniele Pozzovio Trio. Con Pozzovio al pianoforte, Ares Tavolazzi al contrabbasso e Amedeo Mariano alla batteria. L’introduzione del concerto con una delle massime esponenti del settore: Daniela Floris.

Venerdì 14 luglio

Arrivano le importanti collaborazioni con la scena teatrale del Roma Fringe Festival.

21:30
Mozza, di e con Claudia Gusmano. Il racconto, con poesia e delicatezza, della storia di una giovane donna e del suo bisogno di libertà.

Vincitore al Roma Fringe Festival 2016 dei premi: “Miglior Drammaturgia”, “Miglior attrice” e “Fringers to fringers”.

Sabato 15 luglio

21:30
Rukeli, di e con Gianmarco Busetto. La storia del pugile tedesco di origine sinti Johann Trollmann detto Rukeli. La vicenda umana e sportiva di un uomo che, da solo, ha osato sfidare la propaganda nazista con uno dei più geniali e potenti atti di comunicazione della storia.

Domenica 16 luglio

21:30
La domenica sera ci sarà un volto noto anche del piccolo schermo: Giorgio Tirabassi in Romantica. Un viaggio nel tempo alla riscoperta di un patrimonio senza tempo: la tradizione popolare romana è raccontata con stili sonori eleganti e ricercati.

Lunedì 17 luglio

21:30
Il progressive diventerà protagonista del Civita Festival con Il Giardino Onirico. I quattro ragazzi, mettendo al servizio del gruppo il proprio background musicale che spazia dal prog metal alla musica elettronica passando per la musica d’avanguardia e il jazz, sviluppano un suono caratterizzato da atmosfere cupe ed avvolgenti, con un suono compatto raffinato e ben definito.

Mercoledì 19 luglio

21:30
Sarà la volta di una star ormai internazionale: Fabrizio Bosso con Blue Moka, all’insegna della musica jazz.

Giovedì 20 luglio

19:30
Ospite il Premio Strega 2017.

21:30
Andrà in scena lo spettacolo teatrale Tesmoforiazuse di Aristofane, a cura di Theatron - Teatro antico alla Sapienza Università di Roma.
La coesione e la solidarietà femminile contro intollerabili pregiudizi e stereotipi maschili. Un uomo geniale che tenta di discolparsi dall’accusa di misoginia ordita da un gruppo di donne. Nel mezzo, la bizzarra fusione dei due sessi che, in un inedito genere indefinito, cerca un equilibrio ed un incontro.

Venerdì 21 luglio

21:30
Ritorna la musica con il concerto interamente dedicato alla musica di Duke Ellington, con gli arrangiamenti originali eseguiti dalla Giorgio Cuscito & Massimo Pirone Big Fat Band.

Sabato 22 luglio

21:30
Grande chiusura con un omaggio a Massimo Coen tra musica klezmer, sefardita, jewish jazz, con Gabriele Coen Trio e la sua Jewish Experience.
Nessuno meglio di Massimo Coen ha saputo raccontare la sua storia di musicista eclettico e trasgressivo.

 

Scopri gli eventi e la cultura dell’Agro Falisco con il Civita Festival 2017. E approfitta dell’occasione per visitare Civita Castellana!

Dov'è il Civita Festival

Copyright© 2018 - Tutti i diritti riservati

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network S.R.L.S. - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.