Corteo Storico 2017 e la Festa nel borgo

28, 29 e 30 luglio

Corteo Storico 2017 e la Festa nel borgo

28, 29 e 30 luglio

amerinacerchio.png

Il Corteo Storico: a Castel Sant'Elia per raccontare una leggenda

La storia dell’Agro Falisco è ricca di avvenimenti e leggende che spesso si intrecciano, tra guerre cruciali ed episodi cavallereschi. Il Corteo Storico e la festa enogastronomica evocano una di queste interessanti vicende. Durante l’evento potrete visitare il borgo di Castel Sant’Elia, uno dei luoghi più mistici di questa terra.

Il segreto di una guerra: l’incontro tra Papa Gregorio Magno e Teodolinda dei Longobardi

Il Corteo Storico di Castel Sant’Elia rievoca un episodio  avvenuto proprio qui, nella grotta di San Leonardo.
Siamo nell’Alto Medioevo, nel 593 a.C., quando i Longobardi cercavano di conquistare l’Italia e toglierla ai Bizantini. La storia, tra leggenda e verità, racconta che la regina longobarda Teodolinda si incontrò segretamente nella grotta con Papa Gregorio Magno. Lo scopo dell’incontro era dissuadere suo marito Agilulfo, re dei Longobardi, dall’attaccare Roma. Infatti le decisioni politiche era spesso prese insieme alla moglie.

Le truppe longobarde si accamparono fuori Roma ma non attaccarono la città. Nel Corteo Storico viene messo in scena questo incontro, che segnò il corso della storia.

L’Agro Falisco fu uno dei luoghi di maggiore importanza strategica nel conflitto tra Bizantini e Longobardi. Qui si trova il Corridoio Bizantino, ovvero la Via Amerina, unico collegamento tra Roma e Ravenna durante le guerre di quell’epoca.

Tedolinda dei Longobardi incontra Papa Gregorio Magno

Tedolinda dei Longobardi incontra Papa Gregorio Magno

Grotta di San Leonardo

Grotta di San Leonardo

La porta urbana del borgo di Castel Sant'Elia

La porta urbana del borgo di Castel Sant'Elia

Taverna nel borgo e la Valle Suppentonia

Taverna nel borgo e la Valle Suppentonia

La Festa Enogastronomica nel borgo di Castel Sant’Elia

Oltre al Corteo, durante la manifestazione saranno aperte le Taverne, nelle quali i visitatori potranno mangiare e passare la serata.
Il borgo di Castel Sant’Elia sarà decorato per l’occasione, ci saranno dei giochi popolari e le persone potranno godere dello splendidi panorama sulla Valle Suppentonia.

L’evento, organizzato dal Comitato San Leonardo, ha lo scopo di valorizzare il patrimonio locale. Durante i giorni dell’evento sarà possibile visitare la Basilica di Sant’Elia e il Museo della Spiritualità, recentemente restaurato.

 

Il programma dell'evento

28 luglio

  • Ore 20:00

Apertura delle Taverne.

  • Ore 21:30

Finale trofeo Longobardo

I giochi popolari del Trofeo Longobardo saranno svolti nelle taverne di San Leonardo e La Torre in Piazza Margherita.

29 luglio

  • Ore 16:30

Accampamento Longobardo con banchi didattici in Piazza Margherita.

  • Ore 20:00

Apertura delle Taverne.

  • Ora 21:30

XIX Edizione della Rievocazione Storica Longobarda.

30 luglio

  • Ore 19:00

Premiazione Trofeo Longobardo.

  • Ore 20:00

Apertura delle Taverne.

Le Taverne sono: Taverna di San Leonardo, Taverna la Torre, Taverna del Volontario, Cantina Sant’Elia, Osteria Brancasciò.

 

Un evento per vivere la storia, la cultura e le leggende dell’Agro Falisco. Un luogo immerso nella natura e nella calma, un piccolo borgo antico: scopri di più su Castel Sant’Elia!

Dov'è il Corteo Storico di Castel Sant'Elia

Copyright© 2018 - Tutti i diritti riservati

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network S.R.L.S. - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.