Festival Ad Arte 2018
Calcata

Dal 31 agosto al 2 settembre

Festival Ad Arte 2018
Calcata

Dal 31 agosto al 2 settembre

Festival Ad Arte a Calcata, un evento dedicato al teatro e al cinema controcorrente

Il Festival Ad Arte Calcata è tre giorni di teatro, cinema ma anche di musica, arte e dibattiti. Tre giorni all’insegna della cultura in un luogo come Calcata che è un palcoscenico all’aria aperta.

Dal 31 agosto al 2 settembre 2018 è di scena la quinta edizione del Festival Ad Arte, diretto da Igor Mattei e Marina Biondi, un evento che nelle precedenti edizioni ha riscosso importanti consensi di pubblico e stampa.

Biglietto di ingresso al borgo di Calcata (valido per tutti gli spettacoli in programma nella giornata): € 5,00

Scopri di più sull Ad Arte, continua a leggere!

Festival Ad Arte Calcata 2018

Festival Ad Arte Calcata 2018

“Anche quest’anno Ad Arte sarà un vero e proprio laboratorio di cultura dedicato all'UTOPIA e (scrive Igor Mattei) “a tutti i ‘sognatori-naviganti’, del teatro e del cinema made in Italy, agli artisti  e agli  operatori culturali che hanno creduto nel nostro progetto,  che  ci hanno sostenuti in questi  5 anni”.

amerinacerchio.png

Il Cinema a Calcata, una location da film che ha ispirato grandi autori

Le suggestioni, i panorami, l’architettura del borgo di Calcata Vecchia e del Parco Valle del Treja hanno sono stati le location dei film del grande cinema italiano e non. Rossellini, Zeffirelli, Pietrangeli, Sergio Leone, Orson Welles, Mario Monicelli, Lucio Fulci e altri. Ancora oggi viene utilizzata per le riprese di film e serie televisive.

Tutti giù dal palco: il teatro a Calcata tra i vicoli del borgo

La parte degli spettacoli teatrali quest’anno si chiama Tutti giù dal palco, per sottolineare la presenza di attori e artisti teatrali che, scesi dai palcoscenici di tutta Italia, reciteranno simultaneamente. Esibizioni alla luce naturale e in forma itinerante, nelle tante piazze e piazzette, con un ravvicinatissimo e speciale contatto con il pubblico.

 

Fuori dagli sche(r)mi: la sezione cinema, proiezioni con autori e premiazione del vincitore

La sezione Cinema quest’anno si chiama Fuori dagli sche(r)mi, che presenterà una selezione di lungometraggi di autori emergenti (opere prime e seconde) e indipendenti, provenienti da tutta Italia. Il programma prevede tre proiezioni di film al giorno, con l 'assegnazione del premio per il miglior film (domenica 2 settembre alle 21), decretata mediante votazione diretta del pubblico.

 

Calcata durante l’evento, tutto il programma del Festival Ad Arte

Venerdì 31 agosto

• Ore 17:00 Entrata del Vascello in Calcata-Utòpia.

• Ore 17:30 Saluti di apertura (Granarone).

• Ore 18:00 Inaugurazione della V edizione con i Cortometraggi della sezione cinema (Granarone).

• Ore 18:30 Le Petite Musique, concerto di musica simbolista francese per organetto in equilibrio tra suoni e pause. A cura di Madana Marco Rufo all'organetto cromatico (Piazza Vittorio Emanuele II).

• Ore 19:30 Emma B Vedova Giocasta, di Alberto Savinio. Con Elena Croce ed Elisabetta Furini. Regia di Alessio Pizzech (durata 60'- Rupe Maggiore).

• Ore 19:45 Fritto Mistico Sora-Pizia, di Alessandra Caputo. Con Alessandra Caputo e Francesca Nascè (durata 20' - Piazza Umberto I).

• Ore 20:00 CINEMA – Brutti e cattivi, regia di Cosimo Gomez. Con Claudio Santamaria e Marco D'Amore. Incontro con il regista e l'attrice Rosa Canova (Commedia - durata 87' - Granarone).

• Ore 20:30 Dimmi bel giovane, di e con Stefano Gragnani e Ugo Galasso (durata 40'-Via Tripoli).

• Ore 21:15 Di nuovo lunedì, adattamento di Laura Lattuada da Susanna Tamaro. Con Laura Lattuada (durata 20' - Porta Segreta).

• Ore 21:45 Pier, di Gianluca Paolisso. Con Daria Contento e Ivano Conte. Regia di Gianluca Paolisso (durata 20' - Piazza Umberto I).

• Ore 22:00 CINEMA - Youtupia, regia di Berardo Carboni. Con Matilda De Angelis, Alessandro Haber e Donatella Finocchiaro. Incontro con il regista Berardo Carboni. (Drammatico - durata 92 '- Granarone).

• Ore 22:30 Notturno d’autore, di Antonia Renzella. Con David Gallarello, Fausto Morciano, Federica Stefanelli, Luigi Pisani, Gemma Maria La Cecilia, Ilaria Micari. Regia di Antonia Renzella (durata 50' - pezzi da 10/15' - Teatro itinerante per “intimi” spettatori, a lume di candela”)

• Ore 23:30 Concerto con voce e chitarra¸ con Terril Dyer Cross e Fabio Fenucci (scalinate della Chiesa-Piazza Umberto I).

Sabato 1 settembre

• Ore 11:00 S. Antonie lu nemice di lo dimonie, canti di tradizione, di lotta, d'amore e di migrazione dal centro Italia. Concerto d'attore per chitarra e voce con Stefania Mellace e Davide Marzattinocci (durata 40' - Piazza Vittorio Emanuele II).

• Ore 11:00 Face painter e balloon artist per bambini a cura di Tata Mary

• Ore 12:00 Fritto Mistico-isy Taro, di Alessandra Caputo. Lettura teatralizzata dei tarocchi. con Alessandra Caputo e Francesca Nascé (durante tutto l'arco della giornata-Itinerante da via della Scuola).

• Ore 12:00 L’arte della visione di Andrej Tarkovskij, incontro con lo scrittore Filippo Schillaci e presentazione del suo libro Il tempo interiore (Granarone).

• Ore 16:00 Sirene in fondo al mar, di e con Paola Francesca Iozzi. Alla chitarra Claudio Cauzillo (durata 45' - Piazzetta di Porta Segreta).

• Ore 17:00 Sulla legge di Murphy, conferenza semiseria sul senso della vita, di e con Tommaso De Santis (durata 30' -Via Tripoli).

• Ore 18:00 CINEMA – Varichina (la vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis), regia di Antonio Palumbo, Mariangela Barbanente. Con Totò Onnis. Incontro con il regista e l'attore protagonista. (Biografico - durata 52'- Granarone).

• Ore 18:30 Dialoghi con Leuco, di Cesare Pavese. Con Agnese Ricchi e Cristina Golotta (durata 40' - Rupe Maggiore).

• Ore 19:00 Farfalle, una mise en espace a cura di Emiliano Russo. Con Luca Avallone e Diletta Masetti (durata 35' - Porta Segreta).

• Ore 19:30 Il goal perfetto, di e con Dino Giarrusso (durata 8' - Via Sinibaldi 21/29-Rupe dei Massimo).

• Ore 20:00 CINEMA – Dopo la guerra, regia di Annarita Zambrano. Con Giuseppe Battiston e Barbora Bobulova. Incontro con il produttore Mario Mazzarotto e dibattito a seguire condotto dall'esperto di cinema Antonio Ferraro. (Drammatico - durata 100 ' - Granarone).

• Ore 20:30 Lo gran diluvio - racconto n.1, di Antonio Manzini. Legge l'autore/attore Antonio Manzini (durata 30' - Via Cavour - Rupe dello Scorpione).

• Ore 21:00 Storia di incroci e d’anarchia, di e con Veronica Milaneschi. Regia di Patrizio Cigliano (durata 12' - Via della Scuola).

• Ore 21:30 Io sono una figlia dei fiori – tutto può succedere, happening con Mita Medici. Alla chitarra Andrea Simone (durata 45' - Rupe Maggiore).

• Ore 22:00 CINEMA – Due piccoli italiani, regia di Paolo Sassanelli. Con Paolo Sassanelli e Francesco Colella. Incontro con il regista e attore protagonista Paolo Sassanelli (commedia - durata 94 '- Granarone).

• Ore 22:15 Agadir, di Flavio Cipriani da Piccoloe grande di Botho Strauss. Con Miriam Nori. Regia di Flavio Cipriani (durata 15' - Porta Segreta).

• Ore 23:00 Rasna e guests, musiche originali di Edù Nofri. Con Edù Nofri (Piazza Umberto I ).

Domenica 2 settembre

• Ore 11:00 E Guarattelle, Guarattelle Napoletane, Teatro di Figura in Commedia dell'Arte, di autore anonimo. Con Manuel Pernazza -attore burattinaio- e Marco Boriglione - musicista (durata 45' - Rupe Maggiore).

• Ore 11:00 Face painter e balloon artist per bambini a cura di Tata Mary

• Ore 11:30 Call Now, liberamente ispirato a Phone Call di Dorothy Parker, di e con Sara Ercoli (durata 35' -Piazzetta di Porta Segreta).

• Ore 12:00 Musica popolare dal Sud Italia, brani tradizionali a cura di TerramMare Sound. Con Gennaro Corcella, Manuela Galizia ,Nicola Mauro ,Rosario Boccarossa, Gianluigi Esposito (durata 50' - Piazza Umberto I).

• Ore 18:30 Le Petite Musique, concerto di musica simbolista francese per organetto, in equilibrio tra suoni e pause. A cura di Madana Marco Rufo all'organetto cromatico (Piazza Vittorio Emanuele II).

• Ore 17:00 Fabula vera da storia vera, di Luciano di Samosata. Regia e adattamento di Giorgio Flamini. Con Roberto Di Sibbio (attore detenuto) e Sara Ragni (durata 35' - Itinerante).

• Ore 17:30 L’Aquila Nuova, di e con Massimo Sconci (durata 51'- Porta Segreta). • Ore 18:00 Sono la mia creatura ovvero Mary Shelley, reading performance di e con Paola Tarantino (durata 40').

• Ore 18:30 CINEMA – Senza Distanza, regia di Andrea Di Iorio. Con Marco Cassini e Giulia Rupi. Incontro con il regista e con il cast (Drammatico - durata 73' - Granarone).

• Ore 19:00 Ancora – cronaca dell’andirivieni, di e con Marzia Ercolani (durata 20').

• Ore 19:00 Camille, tratto dalle lettere di Camille Claudel. Di e con Astra Lanz (durata 45').

• Ore 20:00 All’ombra di Ulisse, reading di fine estate, a cura di Graziano Piazza. Con Graziano Piazza e Viola Graziosi (durata 45').

• Ore 20:30 La favola del figlio cambiato, di Luigi Pirandello. Con Lina Bernardi (durata 25').

• Ore 21:15 CINEMA - Premiazione (Granarone).

• Ore 22:15 Utopia ieri oggi e domani, conferenza con Giulietto Chiesa. Moderatrice la giornalista Monica Soldano (durata 50' - Rupe Maggiore).

• Ore 23:00 Concerto per chitarra e canto armonico, Andrea Simone (Piazzetta di Porta Segreta).

Dov'è il Festival Ad Arte 2018 a Calcata

Copyright© 2019 - Tutti i diritti riservati. I testi, le fotografie e il materiale multimediale in questo sito sono proprietà di Robin Netowrk SRLS, è vietato riutilizzarli senza autorizzazione.

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network S.R.L.S. - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.