Chiesa di San Biagio

Chiesa di San Biagio

San Biagio, patrono di Corchiano

La Chiesa di San Biagio è uno dei monumenti storici più importanti di Corchiano. San Biagio, infatti, è il patrono comunale e viene festeggiato il 3 febbraio.


La chiesa viene costruita nel XIV secolo, fuori dal borgo medievale. È costituita da una navata e viene ristrutturata nel XV secolo, con il favore di Paolo II della Rovere. L’esterno della chiesa è caratterizzato da una linea semplice, con la finestra circolare su una facciata di forma quasi quadrata.

Chiesa di San Biagio a Corchiano
Chiesa di San Biagio

Gli affreschi

Le pareti laterali della navata sono coperte di affreschi di vari artisti, tra cui Lorenzo da Viterbo e i suoi allievi. Spicca la mano del Maestro di Corchiano, in San Giorgio e il drago e due rappresentazioni di San Biagio, di cui una con il pettine con il quale veniva torturato. Il pettine è presente anche nello stemma cittadino, insieme al giglio dei Farnese.
La Deposizione della croce, della seconda metà del XVI secolo, è attribuita ai Torresani, famiglia di pittori già al lavoro nel Palazzo Vecchio e a Fabrica di Roma.

 

La festa patronale

San Biagio, vescovo e martire, viene festeggiato il 3 febbraio ed è protettore anche di Vignanello e Marta. A Corchiano viene festeggiato con la messa e la processione, durante la quale viene trasportato il busto di San Biagio.

 

San Biagio è il patrono di Corchiano, scopri di più su questo borgo dell’Agro Falisco!

Dov'è la Chiesa di San Biagio

Copyright© 2018 - Tutti i diritti riservati

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network S.R.L.S. - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.