Castello degli Anguillara

Castello degli Anguillara

Residenza medievale

Il Castello degli Anguillara di Faleria è stato per molti secoli la residenza dei signori del borgo. Attivo fino alla seconda metà del 900, come sede di alcune funzioni cittadine.

Purtroppo non si hanno notizie certe sulla data di costruzione della residenza medievale. Tuttavia è corretto dire che il castello era già esistente nel 1200.
In più parti del castello compaiono, scolpite nella pietra, le bisce, simbolo degli Anguillara.
Gli Anguillara sono una delle più importanti famiglie dominanti del Medioevo nel Lazio.

L'accesso del castello avviene tramite il cancello situato in piazza della collegiata, di fronte alla chiesa di San Giuliano. La parte ristrutturata e visitabile non è sempre aperta al pubblico.

Castello degli Anguillara di Faleria
Accesso del Castello degli Anguillara
Stemma degli Anguillara
Torre del Castello degli Anguillara

Il castello nel borgo di Faleria

La facciata del Castello Anguillara presenta una grande loggia coperta, fatta costruire dalla contessa Maddalena Strozzi. Questa facciata riesce a creare nella mente di chi la guarda dei giochi illusori di spazi, grazie al gioco architettonico di sporgenze e rientranze.

La parte rinascimentale è quella di maggior fattura di tutto il complesso e si distingue dalle altre parti architettoniche. Sono presenti tre logge in peperino che si affacciano sulla piazza della chiesa. In questa zona viveva l’affittuario del castello e alcune stanza erano adibite a granai.

Di recente è stata ristrutturata parzialmente la parte frontale del castello e alcune sale interne. Nella sala della “Mola” è possibile ammirare un antico mulino, usato per la macinazione del grano.

 

Le torri

Nell’area da cui si accedeva alla grande torre, ancora visibile, c’era l’abitazione del Governatore “Pro tempore” e la cancelleria. La torre, di forma quadrata, un tempo era provvista di merli e di una scala in legno. A causa del crollo della scala, la torre non è più visitabile.

Nell’ultima torre, l’unica superstite, vi era applicata la forca, che serviva per l’impiccagione dei criminali. La forca serviva per mostrare alla popolazione quale era il trattamento riservato a chi non rispettava la legge.

 

Il grande Castello degli Anguillara domina il borgo di Faleria, uno dei grandi castelli da vedere nell’Agro Falisco!

Dov'è il Castello degli Anguillara

Copyright© 2018 - Tutti i diritti riservati

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network S.R.L.S. - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.