Carnevale di Civita Castellana 2020

Carnevale di Civita Castellana 2020

TIPO DI EVENTO

Sfilata in maschera

DOVE

Tra le vie del paese

QUANDO

16, 23 e 25 febbraio

 

Amerina carnevale

Amerina vendemmia 2018

Il Carnevale Civitonico 2020, le sfilate più pazze del Lazio ti aspettano

Il Carnevale di Civita Castellana ogni anno ospita migliaia di spettatori e migliaia di partecipanti in maschera ed è l’evento più atteso dalla comunità civitonica.

Chi si avvicina prima di tutto sente la musica, vede qualche maschera buffa che cammina verso la direzione del suono; poi più musica, più maschere, un’esplosione di colori. La folla variopinta si muove in tutte le direzioni, le persone ballano, i carri procedono lentamente.

I costumi sono di ogni tipo, da quelli che concorrono alle sfilate alle maschere libere: icone pop, animali, folklore internazionale, personaggi di fantasia e dell’intrattenimento, mestieri, c’è di tutto… costumi buffi e costumi fastosi. Qui e là appaiono rime e frasi in dialetto. Bisogna entrarci dentro per capirlo davvero.

Il Carnevale Civitonico è conosciuto per l’allegria, l’energia e la spontaneità che lo animano.

I carri allegorici e i gruppi mascherati guidano le sfilate, che iniziano nella parte nuova del paese e finiscono nel borgo. Carri e gruppi mascherati che lavorano tutto l’anno per stupire giuria e spettatori.

È una manifestazione speciale, un carnevale libero, in cui se vuoi sfilare basta indossare un costume e scendere in strada; oppure puoi iscriverti a un gruppo mascherato e unirti agli altri. Ogni anno arrivano partecipanti e spettatori dall’Italia e dall’estero per vedere le tre sfilate di questo rinomato Carnevale in Agro Falisco.

Nelle date delle sfilate puoi essere chiunque tu voglia, per gioco e divertimento. Balli, maschere, vino, musica e colori: entra nella festa del Carnevale Civitonico!

Una tradizione secolare: curiosità e piatti tipici del Carnevale Civitonico

Il Il Carnevale è una tradizione radicata tra gli abitanti civitonici; partecipa tutta la popolazione, dal bambino all’adulto. Alcuni documenti dimostrano che il Carnevale si svolgeva nel borgo già nel Rinascimento.

Il 17 gennaio "‘O Puccio” di Civita Castellana arriva nella piazza comunale e qui rimane fino al martedì grasso, quando, a fine sfilata, viene bruciato. Il Puccio è il Re Carnevale, ogni anno di forme diverse; quest’anno rappresenta Pinocchio. Il martedì grasso, nella stessa piazza, c’è la premiazione dei carri e dei gruppi vincitori.

Le sfilate si svolgono sempre per due domeniche di fila e l’ultima di martedì; di solito vengono rimandate in caso di maltempo. Sfilare è impegnativo, il percorso è lungo e l’intero tragitto si svolge ballando, per chi non è abituato può essere faticoso.

C’è un’atmosfera d’ebbrezza generale, per il vino e le tappe nei bar nel percorso. Il Carnevale Civitonico è pieno di sorprese, tra maschere che si mescolano e la folla, per questo può risultare un po’ disordinato; ma è proprio questa caratteristica a renderlo speciale e originale.

I piatti tipici del Carnevale Civitonico sono i Frittelloni, le Frappe, gli Scroccafusi e i Raviolini fritti con la ricotta.

Il Carnevale di Civita Castellana è una delle tradizioni più divertenti e folkloristiche in Agro Falisco, ed è anche l’occasione per visitare il borgo. Scopri cosa vedere a Civita Castellana

Come vedere il Carnevale Civitonico

La sfilata di Civita Castellana inizia in piazza della Liberazione, nella parte nuova del paese e finisce in piazza G. Matteotti, la piazza principale del borgo in cui si trova il palazzo comunale. Per vederla puoi posizionarti in qualunque punto del percorso.

La mappa mostra dov'è la piazza G. Matteotti.

Please publish modules in offcanvas position.